Sam DeRosa rivela il 'bellissimo' consiglio che ha ricevuto dal collega Charlie Puth del Berklee College

Il Tuo Oroscopo Per Domani

Sam DeRosa, laureato al Berklee College of Music, sta facendo scalpore nell'industria musicale. Il cantautore, che è stato elogiato da artisti del calibro di Charlie Puth e Niall Horan, sta rapidamente diventando uno degli scrittori più ricercati del settore. Il viaggio professionale di Sam è iniziato quando era solo un'adolescente. Ha iniziato a scrivere canzoni con suo fratello e presto hanno firmato un contratto editoriale. Dopo alcuni anni di perfezionamento della sua arte, Sam ha deciso di frequentare il Berklee College of Music. È stato lì che ha incontrato e collaborato con alcuni dei musicisti più talentuosi del mondo, tra cui Charlie Puth. Charlie è stato un fan immediato del lavoro di Sam e da allora è stato un grande sostenitore. In effetti, è stato Charlie a dare a Sam un consiglio che le avrebbe cambiato la vita per sempre. Le disse di 'scrivere quello che sai' e di essere sempre onesta nel suo modo di scrivere canzoni. È un consiglio che Sam ha preso a cuore e ha ripagato alla grande. Oggi Sam è uno dei cantautori più ricercati del settore. Ha lavorato con alcuni dei più grandi nomi in



Sam DeRosa rivela il consiglio ‘Beautiful’ che ha ricevuto dal collega del Berklee College Charlie Puth

Jack Irvin



Naserin Bogado



La storia di successo di Sam DeRosa è un perfetto esempio del perché non dovresti mai rinunciare ai tuoi sogni.

La cantautrice ha trascorso anni a suonare piccoli concerti nella sua tranquilla città natale nello stato di New York prima di trasferirsi a Los Angeles nel 2017 per forgiare una carriera di cantautrice, scrivendo rapidamente una sorpresa colpo da record con i Broken di Lovelytheband. Due anni dopo è andata alla NBC Songland con l'intenzione di regalare il suo brano Pill for This al giudice ospite Charlie Puth , che una volta aveva insegnato in inglese come studentessa al Berklee College of Music. Dopo un'esibizione di Pill for This e una successiva standing ovation di Puth e dei giudici Ester Dean, Shane McAnally e Ryan Tedder, con una mossa senza precedenti per lo show televisivo, a DeRosa è stato detto che avrebbe dovuto tenere la canzone per sé.



la bara di Whitney Houston in corso di realizzazione

Suo Songland l'apparizione ha portato a un contratto con la Monument Records di Sony, e Pill for This è diventato il singolo principale del suo EP di debutto La medicina , uscito il 13 novembre.

Sam DeRosa ha recentemente partecipato a una chiamata Zoom con le celebrità di MaiD per discutere Songland , La medicina e il suo ultimo credito di co-sceneggiatura per il singolo di debutto di Dixie D'Amelio Be Happy.

Il tuo aspetto su Songland potrebbe indurre molte persone a pensare che il tuo successo sia arrivato dall'oggi al domani, ma ci hai lavorato fin da quando eri piuttosto giovane. Puoi condividere un po 'di quel viaggio?



Sento che ogni storia di successo dall'oggi al domani è in realtà anni di lavoro per un momento che sembra sia successo molto velocemente, e mi va bene se la gente lo pensa. Mia madre ha fatto un'audizione per la band di mio padre quando erano adolescenti e quando avevano vent'anni si sono sposati. Poi hanno praticamente avuto tutti figli musicali. Giuro che sono uscito dal grembo materno cantando, quindi ho iniziato a cantare in gruppo con le mie sorelle alla fiera della contea di Dutchess, e poi è passato a me che volevo scrivere canzoni perché ero una figlia di mezzo. Volevo qualcosa che sembrasse mio. Pensavo che ogni artista scrivesse le proprie canzoni.

Ricordo di essere stato giovane e di aver visto Kara DioGuardi giudicare idolo americano , e tutti dicevano che era una cantautrice di grande successo, e io ero tipo, 'Aspetta un attimo. Questa è una cosa?' Poi ho deciso che volevo scrivere canzoni per me, ma anche per altre persone, e ci ho provato. Scrivevo con chiunque potessi, e poi sono andato a scuola di musica. Sono stato richiamato per Il fattore X con le mie sorelle, per cui sono stato richiamato La voce . Ho fatto tutto quello che ti viene in mente che le persone hanno cercato di fare per 'farcela', e alla fine sono stato fino alla fine solo per sentirmi dire che sono troppo nervoso, o che hanno troppe brune, o che avevo davvero belle gambe e per tornare l'anno prossimo. Sono sempre successe cose strane.

abito sofia vergara golden globes

mi sento come Songland è stato un [prodotto di] anni in cui sapevo quando dire di sì e quando dire di no. Sono così felice di aver detto di sì. Ho lavorato alla scrittura di canzoni per così tanto tempo, ho lavorato sulla mia voce per così tanto tempo e mi sono spezzato il cuore così tante volte. È stato davvero bello essere in uno show televisivo solo essere me stesso e raccontare la mia storia. Quindi non necessariamente dall'oggi al domani, più come dall'utero, ma lo prenderò.

Hai detto che intendevi assolutamente regalare 'Pill for This' a un altro artista, ma Charlie Puth ti ha incoraggiato a tenerlo per te su Songland , e finì per diventare il primo singolo di La medicina. Com'è cambiato il tuo rapporto con quella canzone da quando l'hai scritta per la prima volta?

È sempre stata una canzone davvero, davvero emozionante per me perché era molto personale e ho cercato di darla via. L'ho lanciato a tutti. È rimasto nel mio Dropbox per quasi un anno, e poi Songland detto che lo volevano. Ricordo di essere stato un po' lacerato perché avevo ancora un tale attaccamento emotivo alla canzone, e non divento così. Ho trascorso quella settimana prima dello spettacolo distaccandomi e dicendo: 'Questa canzone aiuterà così tante persone'. Lascialo andare', perché credo che il mio lavoro come scrittore, anche se sto cantando la canzone, sia quello di raggiungere quante più persone possibile che hanno bisogno di ascoltarla.

Penso di amare quella canzone in un modo così diverso ora, ma sono davvero felice di aver provato ed esaurito ogni opzione perché il modo in cui mi è tornata in mente è alla fine ciò che ha cambiato la mia vita. 'Pill for This' ha un significato così sentimentale per me, ma non sono più triste quando la canto. Sono così grato per quella persona, per quell'esperienza, per quella canzone e per il modo in cui è tornata. 'Pill for This' sarà sempre il mio bambino preferito.

Hai anche frequentato il Berklee College of Music con Charlie Puth. Ragazzi, siete rimasti in contatto per tutto il post- Songland ?

lalaine vergara-paras 2017

Sì, una volta ogni tanto ci avvicineremo l'un l'altro. Quando è uscito l'episodio, ho ricevuto da lui il messaggio più bello. Ha detto che sperava quando ha sentito Pill for This, che non prendendolo, vedendo quanto fossi incredibile nel raccontare la mia storia e perdendo Paese dei Canti, i suoi fan quasi si arrabbiavano con lui, mi seguivano e mi aiutavano a costruire la mia carriera. Poi mi ha mandato un messaggio e mi ha detto: 'Posso credere che abbia funzionato'. Ero tipo, 'Sei così dolce', e lui ha detto: 'Prendilo sul serio. Andare al lavoro. Registra più che puoi, scrivi più che puoi e preparati perché avrai una piattaforma per fare quello che vuoi. L'ho preso a cuore e lo apprezzo così tanto. È proprio una persona così gentile.

Qual è stata l'ispirazione dietro la traccia di apertura dell'EP, 'Unfinished'?

In realtà ha un duplice significato. Sono un amico irriducibile, ed è stata la prima volta che ho dovuto affrontare la perdita di un amico. Ricordo di aver sempre detto che non avrei avuto la risposta che volevo, quindi dobbiamo solo essere incompiuti. Forse lo vedrò, forse vincerò e andrà bene. Poi è stato scritto 'Pill for This' e lo sapevo Songland stava uscendo. Ho avuto questo tipo di panico del tipo, 'Oh mio Dio, cosa succederà se l'ex che ho scritto &aposPill for This'&aposabout lo vede? Cosa proverà?' Ci ho pensato e sono tornato a quella sensazione.

Volevo davvero aprire l'EP con quella canzone sulla mancanza di chiusura perché l'ho sentito con la perdita di un amico, e lo sentivo ancora per quell'ex. Penso che non importa quanto otteniamo qualunque cosa pensiamo sia la chiusura, vogliamo sempre di più, e per me quella storia sarà sempre incompiuta. Non saprò mai se ha visto lo spettacolo, se ha ascoltato la canzone, se mi odia, se è arrabbiato con me per questo o se mi perdona. L'ho perdonato e ho capito che devo andare avanti. Ecco da dove viene davvero quella canzone. È una canzone così speciale per me. Mi piace così tanto.

L'EP si concentra molto sulla tua salute mentale, specialmente nel contesto delle relazioni. È difficile rimanere così vulnerabili nel tuo songwriting sapendo di avere un vasto pubblico adesso?

Laura Marano e Ross Lynch si frequentano

Penso che sia diventato più facile, il che è così strano. Ho sempre esercitato una pressione inutile su me stesso e su questi nuovi ritrovati: quasi non voglio dire 'fan' perché mi sento come se fossero miei amici. Sono persone che forse non incontrerò mai, ma le abbraccio musicalmente quando guidano o se affrontano qualcosa. È così che mi sento, ed è sempre quello che la musica è stata per me, quindi essere quello per qualcuno è ancora qualcosa di cui mi emoziono quando parlo. Sono così grato, ma vedere le persone reagire in questo modo al mio essere vulnerabile mi ha dato la forza per essere più vulnerabile.

Mi sento più forte che mai grazie al supporto che ho da parte delle persone che dicono che è quello che hanno bisogno di sentire, e mi prendo questa responsabilità così tanto a cuore perché voglio assicurarmi di mantenerlo onesto, quindi lo manterrò per sempre vero e proprio perché quello è quello che vogliono, e quello che sembra essere ciò che funziona. Ne sono molto grato.

dove vive henry hart

Di recente hai anche co-scritto il singolo di debutto di Dixie D&aposAmelio 'Be Happy', che sta scalando le classifiche grazie a un remix con blackbear e Lil Mosey. Come è nata quella traccia e hai avuto la possibilità di entrare in contatto con Dixie?

È così folle. Quando mi sono trasferito per la prima volta a Los Angeles nel 2017, sono andato da HomeGoods e ho comprato uno di quei piccoli cartelli economici e di cattivo gusto 'Vivi, ridi, ama'—la gente li chiama cartelli Karen. Ne ho preso uno che dice Sii felice e l'ho messo sulla mia scrivania, e poi sono stato in una brutta settimana e l'ho affrontato. Quando mi sono trasferito nel mio nuovo appartamento nel 2018, l'ho ripreso in mano e ho scritto sul telefono: 'A volte non voglio essere felice'. Don't tenerlo contro di me', e poi ho chiamato due miei amici, uno di loro [con cui] ho scritto 'Broken'. Mi sono aggrappato a quel concetto. Mi sembrava che fosse così forte, e mi piace pensare alle persone che ne hanno bisogno, e ne avevo bisogno in quel momento.

Abbiamo scritto la canzone, abbastanza cosmicamente, il 26 giugno 2019, e Dixie l'ha pubblicata il 26 giugno 2020. Non si prende mai il merito di averla scritta. Lei è così brava in questo, e dice solo: 'È stata la canzone che ho scelto perché mi ha risuonato di più, essendo con una pandemia, affrontando questa fama ritrovata, sentendomi come se dovessi sempre mettere la mia vita là fuori, e a volte semplicemente non voglio essere felice, e va bene così. Ho sempre creduto che le persone felici possano scrivere canzoni tristi, quindi per me 'Be Happy' è stato un momento così terapeutico.

Devo ancora incontrare Dixie. Avremmo dovuto scrivere di persona, ma la pandemia ha cambiato le cose. Per ora le proponiamo delle canzoni, ma prima o poi le scriveremo. Mi ha mandato rose nere, un biglietto di ringraziamento e un video in cui ringraziava per la canzone. Mi ha seguito su Instagram, il che mi ha fatto seguire da molti piccoli fan di 'Charli Dixie Forever', il che è fantastico, ma non ho altro che cose gentili da dire su di lei. Sono in soggezione per come si comporta come una pop star di 19 anni. È incredibile, e quella canzone sta cambiando la mia vita e quella di tante persone. Sono così grato per questo.

Articoli Che Potresti Piacerti