Kanye West si candiderà alla presidenza nel 2020

Il Tuo Oroscopo Per Domani

Kanye West è un rapper, produttore e stilista di grande successo. È anche una delle celebrità più controverse e schiette al mondo. Nel 2020, sta mettendo i suoi soldi dove è la sua bocca e si candida alla presidenza. Kanye è sempre stato interessato alla politica e non ha mai avuto paura di esprimere le sue opinioni su questioni scottanti. È stato un critico vocale sia di George W. Bush che di Barack Obama, e non ha mai evitato di esprimere la sua opinione sui rapporti razziali, sulla brutalità della polizia o su qualsiasi altra questione che riguarda la comunità nera. Ora, sta facendo un ulteriore passo avanti nelle sue convinzioni proponendosi come candidato alla presidenza nel 2020. Alcune persone dicono che non è qualificato, ma a Kanye non importa. Crede di poter fare la differenza e cambiare il mondo in meglio. Che tu lo ami o lo odi, non si può negare che Kanye West sia una forza potente da non sottovalutare. Sicuramente non è il tuo candidato medio, ma nel clima politico di oggi, potrebbe essere proprio quello di cui abbiamo bisogno.



Emilia Tan



Kanye West è noto per i suoi discorsi prolifici che causano polemiche o ci fanno grattare la testa per la confusione. E non sorprende che abbia fatto la stessa cosa quando ha accettato il Video Vanguard Award agli MTV Video Music Awards 2015.



Ma prima di entrare nel suo discorso, dobbiamo condividere le parole gentili di Taylor Swift con Yeezus quando gli ha presentato l'uomo della luna.

'Ho incontrato Kanye West per la prima volta sei anni fa a questo spettacolo, in realtà', il 1989 ha detto la cantante, riferendosi a quando il rapper ha interrotto il suo discorso di accettazione nel 2009. 'Da allora, abbiamo avuto molto tempo per parlare di molte cose diverse'. Sembrava che tutti nel mondo sapessero del nostro famigerato incontro ai VMA.'



Ha poi continuato a parlare dell'acquisto e dell'amore per l'album di Kanye, Abbandonare il college , e ha persino parafrasato il suo sproloquio durante quel famigerato momento di VMA anni fa. 'Sono davvero felice per te, e ti lascerò finire, ma Kanye West ha avuto una delle più grandi carriere di tutti i tempi', ha detto Taylor.

Dopo aver accettato il premio e dato un grande abbraccio a Taylor, Kanye è rimasto in silenzio sul palco per un momento e si è inzuppato di tutti gli applausi. Poi finalmente parlò. 'Prima di tutto, grazie Taylor per essere stato così gentile e per avermi dato questo premio questa sera, grazie', ha detto. «E spesso ripenso anche al primo giorno in cui ti ho incontrato. Sai, penso a quando sono al supermercato con mia figlia e ho un'ottima conversazione sul succo fresco, sai? E alla fine dicono, &aposOh, dopotutto non sei poi così male.&apos E tipo, a volte ci penso. Mi viene in mente un po' come quando vado a una partita di baseball e 60.000 persone mi fischiano.'

Poi ha approfondito le cose che ha fatto in passato che hanno causato polemiche, la sua costante missione di lottare per l'artista e ha persino ammesso di aver fumato qualcosina prima dello spettacolo.



'Ma fanculo quel fratello! 2015', ha proclamato. 'Morirò per l'arte, per ciò in cui credo, e l'arte non è sempre educata. Forse starai pensando spaventato ora, ha fumato qualcosa prima di venire qui? La risposta è sì, ho arrotolato qualcosa. Non sono morto, voi tutti. Non so cosa succederà stasera, non so cosa succederà domani fratello, ma tutto quello che posso dire ai miei artisti, ai miei colleghi artisti, preoccupati solo di come ti senti in quel momento. Preoccupati solo di come ti senti e non farlo mai...'

E per chiudere il discorso, ha sorpreso tutti ancora una volta quando ha detto: 'E sì, come probabilmente avrete intuito in questo momento, ho deciso nel 2020 di candidarmi alla presidenza'.

Guarda i look sul tappeto rosso VMA 2015

Articoli Che Potresti Piacerti